150 Artisti raccontano la storia d’Italia

Sabato questo (04/06/2011), si inaugura una bellissima mostra a Novara dove partecipo con una mia opera, un dipinto olio su tela che raffigura un anno specifico della storia dell’unità d’Italia.

Ecco in anteprima la presentazione della mostra:

“Pareti di libri e di incartamenti in continua successione non possono che essere uno scenario incredibilmente stimolante per ogni artista, uno spazio Istituzionale, come l’Archivio di Stato di Novara, è certamente l’ambiente ideale per ospitare una mostra d’Arte contemporanea che racconti la storia d’Italia attraverso lo spirito creativo di 150 artisti.
Ogni anno dei 150 anni dell’Unità d’Italia, a partire dal 1861, verrà prescelto e rappresentato in chiave artistica attraverso un’opera realizzata da ogni singolo artista convocato.
I 150 artisti potranno utilizzare, per il loro lavoro, il proprio codice espressivo e la tecnica ritenuta più congeniale, ovviamente le opere presentate avranno espliciti riferimenti a fatti storici, personaggi, avvenimenti, ecc. in qualche modo legati alla storia d’Italia, anche intrecciati con eventuali vicende personali.
L’ampio spazio a disposizione dà la possibilità di predisporre un percorso in cui le opere (dipinti, sculture, installazioni, video, ecc.) possono essere inserite e opportunamente ambientate, in modo da creare interesse e aspettative nell’osservatore.
Il tema, pensato in uno spazio Istituzionale adibito alla conservazione della memoria, si coniuga in questo caso con creatività e immaginazione, per una ricorrenza in cui gli artisti, di provenienza e in rappresentanza di tutto il territorio nazionale, proporranno una rilettura dell’Italia unica e originale, dando un ulteriore senso al nostro tempo e alla Nostra Storia.

Inaugurazione: 4 giugno ore 17,00
Periodo espositivo: 4 giugno – 8 luglio 2011
Orari mostra: da lun. a ven. ore 9 – 15,30
visite guidate a gruppi e scuole, info: cell. 338 8691142
Archivio di Stato di Novara, c.so Cavallotti”

Infine una foto dove sono insieme all’organizzatore, Vittorio Tonon.

About The Author

Leave A Comment

Clicca mi piace anche tu!!!