Arnaldo Mangini a Mercantia 2019

Anche quest’anno è finita l’esperienza di Mercantia a Certaldo, arrivata alla sua trentaduesima edizione.

Per me il quarto anno consecutivo!

La Santa Allegria

Il tema di questa edizione era la Santa Allegria che mi fa venire in mente il paradosso della mia storia famigliare. Mio padre che mi portava ai concerti rock sin da piccolissimo mentre mia madre ai raduni di una setta religiosa proibizionista americana.

La verità di ciascuna persona prima o poi emerge e diventa santa e gioiosa e così è andata per me: vedere e agire divertendo, ossia adottando una prospettiva sempre nuova in divenire.

Soprattutto m’interessa l’improvvisazione comica meglio se su base di canovaccio ed è per questo che a Mercantia mi trovo a mio agio, perché incontro maschere e personaggi prontissimi a relazionarsi e a mettersi in gioco.

Gli artisti incontrati

Insieme a The Stranger

Come il poeta che ti ferma e ti scrive dei versi su misura, come il trio Morks che mentre butta frasi di una ovvietà spiazzante ti colpisce con una mitragliata di palloncini e come Mark Di Giuseppe/ Trashman blues che con infinito repertorio musicale è in grado di accompagnare il tuo mood ad uopo.

Insieme ai Strange Comedy

Poi ci sono gli artisti con cui ho avuto la fortuna di condividere il palco: il Trio Trioche e Strange Comedy. I primi, musicisti e cantanti presi in prestito dall’opera lirica si esibiscono in uno spettacolo ironico e moderno. La stessa ironia si ritrova nella coppia di Strange Comedy che prende in giro i numeri tradizionali dell’intrattenimento magico.

Mysteries and Drolls

In questa edizione inoltre il mio spettacolo ha fatto parte del circuito internazionale e ho avuto la possibilità di presentarlo davanti a diversi direttori artistici tra cui Daniel Renwick e Andrew Loretto. Due persone con cui alla fine della presentazione ho scambiato due chiacchiere in una piacevole conversazione.

Spero che questa esperienza mi porti ad esibirmi in posti sempre nuovi.

Crowdfunding Bernd “Barnelli”

Infine è stata promossa una raccolta fondi per la creazione di un documentario riguardante un protagonista della scena musicale di strada scomparso nel 2017: Bernd “Barnelli” Witthüser.

“Un uomo coerente con le sue scelte: fare il musicista, farlo in strada e vivere in armonia con la natura.”

Per lui è stata organizzata anche una parata, speriamo che si possa realizzare presto il suo documentario. Il link per poter fare una donazione è qui:

https://www.produzionidalbasso.com/project/bernd-barnelli-witthuser-il-documentario/

       

About The Author

Leave A Comment

Clicca mi piace anche tu!!!