Essere clown

Federico Fellini, innamorato del clown sin da piccolo, di quella figura ribelle e contestaria contro l’ordine superiore che è in ognuno di noi, scrisse che “è una caricatura dell’uomo nei suoi aspetti di animale e di bambino, di sbeffeggiato e di sbeffeggiatore. Il clown è uno specchio in cui l’uomo si rivede in grottesca buffa immagine. È proprio l’ombra. Ci sarà sempre.”
Ci sono parecchi temi che mi investono in prima persona e che mi interrogano direttamente. Lo specchio, l’ombra, il bambino. Si da il caso che oltre ad essere clown anche di professione più che decennale, io sia anche riconosciuto come sosia ultrasomigliante ad una maschera clown internazionale che è appunto quella di Mr Bean. Ci interrogheremo insieme sulle investiture e sulle prospettive artistiche oltre che umane di questi valori in gioco. Stay tuned!

       

About The Author

Clicca mi piace anche tu!!!