Mi arrestano!

20120921-092901.jpg

Faccio lo scherzo del ketchup ad uno e questo chiama l’ambulanza e si fa portare in ospedale…

Allora funziona davvero sto scherzo, anche troppo.
Lo scherzo del ketchup lo conosciamo, è uno scherzo meraviglioso che produco e vendo su questo blog e non solo. Lo uso per animare le mie walk action e spettacoli in giro per il mondo.

E’ la prima volta nella mia carriera che uno si offenda mortalmente e si faccia trasportare in ospedale per una semplice cordicella rossa lunga 53cm, (quella che fuoriesce dalla bottiglietta rossa). Questa corda in cotone colorato non arriva neppure a sfiorare la persona fisica, ma rende l’effetto come se fosse reale.

Dunque, mi trovavo ad una fiera in Germania dedicata al mondo delle biciclette e dovevo girare liberamente nel complesso fieristico. Il committente mi conosceva bene e aveva visto parecchie volte le mie performance. Comincio a fare alcuni semplici scherzi agli astanti seguito da due ragazze incaricate di filmare le mie trovate comiche. Accade che proprio la terza persona, un uomo sulla sessantina, si offenda parecchio. Reagisce gridando cose incomprensibili e successivamente mi spintona con un pizzicotto al braccio. Mantengo la calma e chiedo subito scusa, senza ottenere risultato, anzi. L’ometto quindi va a parlare con il direttore generale che mi intìma di smettere subito ed infine si fa portare in ospedale dove pare che gli abbiano fatto una puntura.

Per adesso non mi hanno ancora arrestato. Ci sono indagini incrociate in corso da parte della CIA e del KGB.

A ripensarci adesso, quello che lo ha offeso non è la paura del ketchup, che gli ha fatto “accusare un malore all’anca per una torsione improvvisa”, come sostiene lui, ma la situazione, (non mi aveva riconosciuto come comico), e le figure divertite delle due bionde che mi seguivano come ombra. Occorre dunque prestare molta attenzione al soggetto con cui si scherza. Prima di tutto sarebbe il caso di entrare in contatto visivo, magari con un bel sorriso, in maniera tale che “riconosca” la nostra maschera. Non sempre ciò è possibile.
D’altronde, sono i rischi del “mestiere”.

20120921-093157.jpg

La bottiglietta del ketchup, del resto, lo specifica negl’ingredienti: 5% danger!

Per me, comunque, l’unica specifica che conta davvero è “boredom free” (libero da noia)!

20120921-092807.jpg

       

About The Author

Comments

  • By Uzzo - on Reply

    Rimango basito… Pensavo che queste cose succedessero solo in Italia e invece anche i Tedeschi si stanno furbettizzando…
    Sarà la globalizzazione, forse la crisi o forse che certa gente dovrebbe stare a casa, lontana da luoghi affolati.

    Ciao Arny

    Emanuele

Leave A Comment

Clicca mi piace anche tu!!!