Padre Ralf Lauren says…

Con il permesso di Andrea Sambucco, alias Padre Ralf Lauren nella trasmissione che abbiamo (registrato insieme), mi permetto di trascrivere la sua “toccante” lettera che ha inviato a tutti i comici che hanno partecipato alla seconda edizione di Central Station

“Ciao ragazzi,
penso a tutti i volti, le immagini, le emozioni, i suoni che mi sono passati davanti agli occhi e dentro alle orecchie, (spesso le orecchie dell’anima), in queste settimane:
L’amicizia e la bravura di Omar Fantini (e dei suoi baffetti);
La voce e la simpatia di Laura Antonini;
La tranquillità e disponibilità di Andrea, Cristiano e Skizzo;
L’eleganza di Walter Maffei (ma non fatelo incazzare!);
La pettinatura di Fudo (un GIOVANISSIMO Alessio Parenti);
Gli occhi sgranati di Nando Timoteo;
La cicatrice del Feccia (e i suoi problemi a sedersi sulla moto);
La maldestra tracotanza di Teeeeeeed Tremendo;
Le gambe di Patty dei Mancio e Stigma (degli altri non ricordo i nomi, ma voi sapete chi siete!);
I pantaloncini di Terenzio Traisci,
Il camice di Antonio Comella,
La camicia di forza di Arnaldo Mangini (purtroppo riusciva sempre a liberarsi…);
I completini di Mitcha;
Il farfallino di Cristian Calabrese;
L’Oscar di Davide Paniate;
I polli di Mirabella e Draghi;
La leggiadria di Claudio “Billy Elliot” Sterpone;
Il moonwalker dei Mensana;
Le frustate di Elena Arcuri;
I calci nelle palle presi da Carlo Della Santa;
Il bavaglino di Sbrenda (e i suoi punti di domanda soprattutto);
La lingua prensile di Olivier;
La svolta porno di Laudio;
Lo “squirt for me” di Rocco’n’Rollo;
Il pompino di Marzio a Omar (in una gag della decima puntata, ndr).

Ma soprattutto quello che mi rimarrà indelebile nel cuore è la puzza di merda di Spongibob!

Grazie a tutti!

Speriamo di rivederci a Central Station 3!!!

😀

Andrea”

       

About The Author

Leave A Comment

Clicca mi piace anche tu!!!