Testimoni di Genova

Che cosa è successo a Genova che ci sono tutti questi Testimoni in giro?
Un grave incidente? Il G8? I fatti accaduti nella caserma di Bolzaneto? Qualche visione soprannaturale?

Fatto sta che se ne vedono tanti in giro. Ogni tanto spuntano fuori come il prezzemolo, o come le ciliegie e i carabinieri: a due a due, vestiti pseudoeleganti con borsette e cartelline alla mano.
Fateci caso: non hanno particolari estetici che attiri in qualche modo l’attenzione al singolo.
Niente barba o pizzetto, niente cravatte sgargianti o vestiti con colori complementari. Per le donne niente abiti succinti o vistosi. Giacchetta e borsetta come un distintivo.

Quando l’incontri per strada c’è qualcosa che non quadra, qualcosa di surreale come lo è in qualche modo anche la città di Genova.

Mio padre e mia madre sono nati a Genova ma non hanno visto niente, non sono Testimoni di Genova e per adesso, che io sappia, non hanno dato nessuna testimonianza riguardo a fatti, cose e/o persone inerenti Genova.

Voglio bene a mio padre e mia madre che malgrado profonde differenze e divergenze convivono insieme da quarant’anni con amore. Nati a Genova e portati via dal vento del destino e dall’appassionata voglia di vivere.
Sono felice testimone di questo e tanto mi basta.

About The Author

Leave A Comment

Clicca mi piace anche tu!!!